Apre in autunno il secondo sportello per Accordi innovazione

Secondo sportello “Accordi per l’innovazione”

Il Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) rende noto che sono pervenute 340 domande da parte delle impese che hanno richiesto circa 1,5 miliardi di agevolazioni previste dagli Accordi per l’innovazione. A causa del raggiungimento massimo delle agevolazioni concedibili, lo sportello online è stato chiuso per la maggior parte delle regioni, ad eccezione del Friuli-Venezia Giulia, della Puglia e della Provincia autonoma di Trento.

È quindi prevista per il prossimo autunno l’apertura del secondo sportello con una dotazione finanziaria di 500 milioni di euro, che verrà integrata con ulteriori risorse in modo da consentire il finanziamento del maggior numero di progetti presenti in graduatoria.

I nuovi Accordi per l’innovazione del MISE, diventati operativi con l’apertura del primo sportello l’11 maggio 2022, sono finalizzati al sostegno delle imprese che investono in ricerca e sviluppo industriale.
____________________________________________________________________________________________

SECONDA DOTAZIONE

Euro 500.000.000,00 (salvo eventuali ulteriori integrazioni)

OBIETTIVI

Gli “Accordi per l’Innovazione” mirano a sostenere progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale che possano innovare e sviluppare i livelli di competitività tecnologica, salvaguardare l’occupazione e accrescere la presenza di imprese estere nel territorio nazionale

STRUMENTI AGEVOLATIVI

Contributo diretto alla spesa; finanziamento agevolato

PRESENTAZIONE DOMANDA

In autunno 2022 sarà aperto il secondo sportello

Clicca qui per scoprire i dettagli relativi alla misura “R&S: NUOVI ACCORDI PER L’INNOVAZIONE”

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Articoli correlati